Cagliari – Perde una mano durante i festeggiamenti di fine anno: Jonathan Pirina, 29 anni, e gli amici aprono una raccolta fondi per acquistare un arto artificiale.A Radio CASTEDDU,  Jonathan racconta il dramma che ha vissuto e la speranza di poter riprendere una vita quasi normale grazie alla protesi che vorrebbe acquistare e che costa 58 mila euro. “Con i miei amici avremmo voluto festeggiare l’arrivo del nuovo anno nel modo più appagante e abbiamo acquistato dei fuochi d’artificio che, alla fine, si sono rivelati un vero e proprio ordigno. 5 minuti prima dello scoccare della mezzanotte ho acceso uno di questi fuochi che non mi ha dato il tempo di fare niente: è letteralmente scoppiato in mano, a 50 cm dalla faccia. A parte i danni vari che ho subito, udito danneggiato tra l’altro, ho perso completamente la mia mano destra. Ho visionato vari centri dove fanno delle protesi che possono sostituire il mio arto che non ho più e queste hanno un costo di circa 58 mila euro. La ASL non copre tutto e io, essendo quattro mesi fermo, ho sempre lavorato come manovale, con due figli e affitto da pagare, quel poco che avevo è andato via. Con gli amici ho creato questa raccolta fondi per chiedere  un sostegno a tutti”.Risentite qui l’intervista a Jonathan Pirina di Paolo Rapeanu e Gigi Garauhttps://www.facebook.com/castedduonline/videos/1210588199396859/e scaricate gratuitamente l’APP di RADIO CASTEDDUhttps://play.google.com/store/apps/details?id=com.newradio.radiocastedduonline

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.