Le partite Iva, i commercianti, gli artigiani e i gestori delle pompe di benzina, più altre categorie, manifestano in piazza dei Centomila a Cagliari.

Le richieste? Quelle principali sono due: “Sardegna zona franca integrale e una moneta completamentare all’euro, per uscire da questa schiavitù”, spiega più di un organizzatore. Numerose le associazioni presenti: Stop Europa, Movimento zona franca, Angac, Movimento artigiani e commercianti del Campidano e Area vasta di Cagliari, Vrpi, Noi shardana, Movimento artigiani liberi del Medio Campidano, Più Sardegna, Fuori dall’Eurogabbia Sardegna e No Euro. L’iniziativa ha come obiettivo la sovranità monetaria ed è volta quindi a promuovere la messa in corso di una moneta parallela all’euro (ad uso interno) per permettere immediata immissione di liquidità nel mercato a beneficio delle imprese e delle famiglie devastate dall’emergenza Covid-19.

L'articolo Cagliari, partite Iva stremate in piazza: “Vogliamo zona franca e moneta parallela all’euro” proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.