Primo via libera del Comune al nuovo Eurospin a Pirri. Il no della Municipalità della settimana scorsa all’intervento non è vincolante e a palazzo Bacaredda si procede spediti col via libera alla lottizzazione e al supermercato. Ieri c’è stato l’ok della commissione Urbanistica, arrivato coi soli voti della maggioranza di centrodestra (l’opposizione si è astenuta, anche se il testo è rimasto identico rispetto a una proposta di deliberazione della giunta Zedda mai arrivato però all’esame dell’aula) e per oggi è atteso il via definitivo del consiglio comunale e Antonello Angioni, presidente della commissione Urbanistica, cercherà di fare in modo di coinvolgere anche il centrosinistra.Il piano attuativo prevede un nuovo supermercato, palazzi e ville di lusso immerse nel verde, a pochi passi dal parco di Terramaini, nel grande sterrato che si affaccia sul parcheggio del centro commerciale Auchan. È stato presentato dalla società veronese “Spesa Intelligente”, proprietaria della catena di supermercati Eurospin.L’area oggetto dell’intervento (una superficie di 39 mila 192,32 metri quadrati, vecchi terreni agricoli attualmente campagna incolta) è quella tra via Vesalio, viale Pisano e il tracciato della metropolitana Arst. Il complesso prevede fabbricati (in totale 24 mila metri cubi) situati in quattro zone distinte: una zona commerciale/servizi generali, una  residenziale, poi una seconda zona destinata a servizi connessi con le residenze e un’ultima destinata a ospitare edifici per servizi pubblici.

Come tipologia edilizia residenziale sono state avanzate due proposte: una villa bifamiliare a due piani e l’altra di maggiore concentrazione abitativa corrisponde alle palazzine, in un totale di 4 con altezza complessiva di 12 m e tipologie che variano del bivano al pentavano, dotate anche di aree verdi comuni e parcheggio privato.

L'articolo Cagliari, nuovo Eurospin a Pirri: c’è il primo via libera del Comune proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.