Per martedì 30 giugno 2020, le squadre di Abbanoa hanno in programma un intervento di manutenzione nel potabilizzatore di Simbirizzi al sevizio di Cagliari, Quartu, Quartucciu, Selargius, Maracalagonis e Villasimius. Nel dettaglio, sarà installato un nuovo misuratore elettronico nella condotta in ingresso all’impianto.

Per eseguire i lavori, dalle 7 alle 19 sarà necessario sospendere l’attività del potabilizzatore. I tecnici di Abbanoa hanno approntato un piano che consentirà di garantire il servizio tramite l’utilizzo delle scorte accumulate ai massimi livelli nei serbatoi e manovre che saranno eseguite in rete per una efficiente distribuzione nei centri interessati. In particolare, per quanto riguarda Cagliari, sarà operativo a pieno regime il potabilizzatore di San Michele mentre il potabilizzatore di Sestu potrà garantire un’ulteriore integrazione in caso di emergenza.

Eventuali cali di pressione, limitati alle zone alte, potrebbero verificarsi nel tardo pomeriggio. Il servizio riprenderà comunque a pieno regime appena sarà riavviato il potabilizzatore e ripristinati i livelli nei serbatoi. Qualsiasi anomalia potrà essere segnalata al servizio di segnalazione guasti di Abbanoa tramite il numero verde 800.022.040 attivo 24 ore su 24. 

L'articolo Cagliari, nuove apparecchiature per il potabilizzatore di Simbirizzi proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.