Sant’Efisio, in un tre maggio destinato a diventare “unico”, non viaggerà solo. Accanto alla statua del martire guerriero, infatti, sarà presente la divisa degli operatori sanitari del reparto Covid del Santissima Trinità, che hanno indirizzato al santo una bellissima e toccante lettera. L’annuncio arriva dalla pagina Facebook “Festa di Sant’Efisio”. Il simulacro, posizionato su una pedana costruita per l’occasione, sarà visibile per tutto il tragitto del pellegrinaggio grazie a una teca in legno coi vetri in plexiglass e si muoverà a una velocità massima di 40 chilometri orari. Definito anche il percorso: Efisio uscirà dalla chiesa di Stampace e poi, dopo esser passato in via Sant’Efisio, via Azuni, il Largo Carlo Felice, via Roma, piazza Matteotti, via Sassari e viale La Plaia, transiterà sulla vecchia Ss 195 fino a Nora.

Alle 11 la messa solenne, poi il martire guerriero tornerà subito nella sua “casa” cagliaritana di
Stampace, per la lettura della formula dello scioglimento del voto.

L'articolo Cagliari, nella teca di Sant’Efisio la divisa degli operatori sanitari del Santissima Trinità proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.