Blitz dei carabinieri a Sant’Elia. I militari sono intervenuti per prevenire e reprimere fenomeni come quelli dei delitti contro il patrimonio e lo spaccio di stupefacenti, ma poi, sono saltate fuori altre questioni di notevole interesse, e il risultato è stato comunque apprezzabile.

 

Nella serata di ieri, dieci gazzelle con colori e livrea d’istituto e venti carabinieri hanno, fermato per strada auto e motocicli, andando a verificare anche i requisiti necessari per la circolazione stradale. Su 45 mezzi fermati, ben 8 erano privi di copertura assicurativa RCA e sono stati sottoposti a sequestro amministrativo, altri tre conducenti sono stati sanzionati perché guidavano con la sola mano sinistra, mentre la mano destra era impegnata a trattenere un telefonino cellulare sul corrispondente orecchio.

“Preoccupa la percentuale dei mezzi non assicurati circolanti in quell’area”, scrivono i carabinieri, “che, per quanto i controlli siano stati “mirati” in base all’intuito operativo di carabinieri conoscitori d’area, purtuttavia è molto alta”. Per quanto attiene invece all’uso delle mascherine in presenza di altre persone, i militari hanno osservato un sostanziale rispetto delle norme per il contenimento della pandemia da Covid 19, su un solo mezzo viaggiavano tre giovani amici privi di mascherina che sono stati sanzionati pecuniariamente. In questo senso forse, nell’insieme, la paura del contagio sta producendo effetti di maggiore prudenza.

 

L'articolo Cagliari, motorini senza assicurazione e guida con una mano sola: raffica di multe e sequestri a Sant’Elia proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.