Venerdì 15 gennaio 2021, su richiesta della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio della Città Metropolitana di Cagliari, il Servizio Parchi, Verde e Gestione faunistica del Comune di Cagliari provvederà al taglio senza eradicazione di un Ficus elastica che dimora all’interno del plesso archeologico di epoca romana della Villa di Tigellio, nei pressi della recinzione adiacente al marciapiede della via omonima.

L’intervento si è reso necessario a causa dell’eccessivo sviluppo radicale della pianta, che mina il corretto stato di conservazione dei resti archeologici adiacenti e sottostanti.

La posizione della pianta e lo sviluppo della stessa non rendono possibile interventi di cavatura meccanica che arrecherebbero danni al plesso archeologico: infatti, la suddetta operazione di cavatura dell’apparato radicale sarebbe causa certa di danni evidenti ai già citati beni archeologici di età romana.

L'articolo Cagliari, minaccia i resti archeologici: via l’albero di villa Tigellio proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.