All’angolo tra Via Sassari e il Corso, dove sono allocati tavoli e sedie a sostegno della ” movida ” da ieri 28 luglio , oltre ai normali  cassonetti metallici riservati ai residenti, c’è di tutto. I mastelli dei ristoranti che dovrebbero essere posizionati altrove, addirittura un materasso messo lì da mani misteriose.Che misteriose non dovrebbero essere, se la telecamera posizionata dal Comune nello spigolo della parete dell’edificio di fronte a poco più di quindici metri di distanza, funzionasse. Sarebbe interessante saperlo, magari con una risposta ufficiale a Castedduonline per far sapere agli ” incivili ” che l’occhio magicoha visto tutto e che i provvedimenti seguiranno. Lo stesso ragionamento vale per le tante auto, camioncini e moto che tutti i giorni, a tutte le ore, sostano sulle strisce pedonali che sono a fianco dei cassonetti. Sarà la volta buona ?

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.