La ruota panoramica potrebbe ripartire già da domani sera. Diego Davoli a Radio CASTEDDU: “Se entro le 14 arriverà il documento che aspettiamo, alle 17 la ruota girerà”.

Dita incrociate, quindi: “Siamo in attesa di un attestato, speriamo che arrivi entro le 14. I collaudi sono andati tutti a buon fine, sotto il profilo tecnico è tutto pronto. Manca solo un documento che confidiamo che possa arrivare entro le 14, così alle 17 si potrà ripartire”.

Fermi da 5 mesi, ”ogni giorno di chiusura ha un peso specifico e non solo economico” che, per ogni mese di stop forzato, ha un costo di 10mila euro.

“I costi sono diventati importanti e un week end lavorativo per noi è importantissimo.

Il contratto scade a fine maggio, se ci sarà la possibilità, chiederemo una proroga sino alla stagione estiva, quindi sino a ottobre, dopodiché ci sono dei contratti da rispettare e si partirà verso altre località”.

 

Risentite qui l’intervista a Diego Davoli del direttore Jacopo Norfo e di Paolo Rapeanu

https://www.facebook.com/castedduonline/videos/273084150877314/

e scaricate gratuitamente l’APP di RADIO CASTEDDU

https://play.google.com/store/apps/details?id=com.newradio.radiocastedduonline

 

L'articolo Cagliari, la ruota panoramica pronta a ripartire: “Ma a Natale non ci saremo” proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.