Tra lotta salvezza e rincorsa al titolo sarà l’Unipol Domus a ospitare la partita più delicata per le sorti del campionato. In quota per l’appuntamento di domani è l’Inter a partire con un vantaggio netto sul Cagliari, con il «2» dato a 1,35 su Planetwin365 contro il 6,75 dei rossoblù e il 5,50 del pareggio. Il 14% delle giocate è comunque andato sul colpo di Agostini, all’esordio davanti al pubblico di casa, ma anche in questo caso sono i nerazzurri a prendersi la scena con il 70% delle preferenze, visto che un risultato diverso potrebbe consegnare lo scudetto al Milan. Nella caccia al primo posto l’Inter è al momento a 2,80 contro l’1,38 dei rossoneri, e sono ancora più da brividi le valutazioni sul Cagliari, la cui retrocessione rimane a 1,19 anche dopo il pareggio con la Salernitana. A San Siro lo scorso dicembre fu Lautaro il grande protagonista del 4-0 finale, con una doppietta: il gol dell’argentino stavolta pagherebbe 1,65, con Correa possibile titolare a 2,35 e Perisic (a 3,00) ancora in cerca di gloria dopo la magica finale di Coppa Italia. Per il Cagliari, invece, speranze puntate su Joao Pedro (3,25) e Pavoletti (4,00).

L'articolo Cagliari-Inter, le scommesse: solo il 14 per cento delle giocate sulla vittoria dei rossoblù proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.