È stata operata venerdì dai medici dell’equipe guidata dalla dottoressa Eleonora Coccollone del Santissima Trinità di Cagliari una 39enne, colpita da una polmonite da Covid e incinta. La donna ha perso il bimbo, al quinto mese e, ora, in gravi condizioni, lotta per la vita. I medici del Ss. Trinità e i rianimatori del più grande ospedale della Sardegna hanno operato in sinergia: la 39enne ha subìto un delicato intervento all’ospedale di Is Mirrionis. È stato eseguito un taglio cesareo per asportare il feto, ormai morto, e la placenta. I medici del Santissima Trinità e i rianimatori del Brotzu, come confermano dalla direzione sanitaria del presidio, hanno operato in sinergia per dare una possibilità di vita alla mamma che lotta tra la vita e la morte a causa del Covid. Per consentire l’ossigenazione di tutti gli organi, i rianimatori del Brotzu hanno utilizzato un polmone artificiale. Le sue condizioni rimangono gravi, l’equipe di medici ha operato sinergicamente per dare alla giovane mamma una possibilità di poter continuare a vivere. 

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sardegna News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

Pizzeria da Birillo

Radio Fusion