Ha avuto un infarto, ha sbattuto la testa sui gradini di una rivendita di bibite e snack ed è morto sul colpo. Un pensionato di sessantanove anni, ecco chi è la vittima della tragedia avvenuta, in serata, in via Sonnino a Cagliari. Confermata la prima ricostruzione degli agenti dei poliziotti, intervenuti sul posto insieme agli uomini della Scientifica e ad un’ambulanza del 118. E ciò che era emerso sin dal primo momento, cioè il malore fatale, ha trovato conferma. Nessun segno di violenza è stato riscontrato sul corpo dell’anziano. Che, qualche ora prima, aveva avuto un malore ed era stato soccorso da un’equipe del 118. Stando a quanto trapela, si era però ripreso nel giro di pochi minuti, scegliendo di non essere trasportato al pronto soccorso. Il nuovo malore, però, si è rivelato fatale.

Dopo più di due ore di verifiche e foto della Scientifica, il corpo è stato tolto dal marciapiede e affidato ad un’agenzia funebre. I poliziotti sono riusciti a contattare i parenti più stretti della vittima.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.