Sono bastate poco più di 24 ore agli investigatori della Polizia Locale di Cagliari, per risalire al conducente ed al veicolo che ieri mattina verso le 7,45 ha investito la 51enne di Capoterra che, recandosi al lavoro a piedi, attraversava la via della Pineta sulle strisce pedonali che dal lato della chiesa porta al lato del distributore di carburante. Dalle serrate indagini, iniziate dal momento dei rilievi e proseguite ininterrottamente dal personale della Sezione Infortunistica della Municipale che hanno raccolto ogni elemento investigativo utile senza tralasciare nessuna pista, si è risaliti al veicolo individuato in una Renaul Modus condotta da un 87enne residente in città che dopo l’urto invece di fermarsi e prestare, per quanto a lui possibile, soccorso alla donna, proseguiva la marcia in direzione via Scano.

Gli ufficiali e gli agenti che hanno condotto le indagini si sono concentrati sui frammenti di veicolo ritrovati sulla scena del sinistro, sulle immagini raccolte dai diversi sistemi di videosorveglianza presenti nella zona e sulle testimonianze raccolte, giungendo all’individuazione del veicolo e del suo conducente. Il veicolo rinvenuto presso l’abitazione del conducente è stato sequestrato e posto a disposizione della Procura della Repubblica mentre Il conducente G. M. cagliaritano di 87 anni, verrà denunciato a piede libero

L'articolo Cagliari, ha 87 anni il “pirata” che ha travolto Maria Consolata Bartocci: incastrato dalle telecamere proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.