Tenta di suicidarsi nel parco. Giovane salvato dai carabinieri. Il 22 novembre nelle prime ore del mattino, la Centrale Operativa del Comando Provinciale di Cagliari ha ricevuto al numero di emergenza 112 una chiamata da un giovane cagliaritano, il quale annunciava l’intenzione di togliersi la vita; il carabiniere è riuscito a intavolare un discorso per rasserenare il giovane, permettendo così alla pattuglia della Sezione Radiomobile della Compagnia di Cagliari di localizzarlo all’interno di un  parco pubblico cittadino, dove aveva appena tentato di procurarsi delle lesioni alle braccia con un coltello. Il colloquio con l’operatore del 112 e l’immediato intervento della pattuglia, si sono rivelati provvidenziali per evitare che il giovane portasse a estreme conseguenze il suo gesto. E’ intervenuto sul luogo anche personale sanitario del 118, che ha accompagnato il giovane, non in pericolo di vita, presso un ospedale cittadino.

La celebrazione. I Carabinieri della “Legione Sardegna” e il loro Comandante, Generale di Brigata Francesco Gargaro, hanno festeggiato la loro Patrona, la Virgo Fidelis, l’80° anniversario dell’Eroica Difesa del caposaldo di Culqualber e la Giornata dell’Orfano.

Questo pomeriggio anche a Cagliari, nella Chiesa di San Lucifero, in concomitanza con analoghe cerimonie che si sono svolte e sono tuttora in corso su tutto il territorio nazionale, si è celebrata in maniera ridotta in ragione dell’emergenza pandemica in corso, la Virgo Fidelis.

La celebrazione è cominciata poco prima con la deposizione di una corona d’alloro al monumento ai caduti all’interno del Comando Legione in via Sonnino.

Era il 1949 quando Papa Pio XII fissò la ricorrenza nel 21 novembre, giorno in cui la chiesa ricorda la Presentazione della Beata Vergine Maria al Tempio di Gerusalemme.

In tale giorno i Carabinieri ricordano, altresì, l’eroico sacrificio della Battaglia di Culqualber, combattuta in Abissinia dal 6 agosto al 21 novembre 1941.In quella battaglia, il 1º Gruppo Mobilitato dei Carabinieri vide l’immolarsi in quasi tutte le proprie unità combattenti a difesa di quel caposaldo. Il valore dimostrato fu così considerevole che ai pochi sopravvissuti fu tributato l’onore delle armi, mentre alla bandiera dell’Arma dei Carabinieri venne concessa la seconda medaglia d’Oro al Valor Militare. Il ricordo del glorioso episodio bellico richiama, altresì alla memoria il ricordo dei tanti Carabinieri generosamente sacrificatisi con eroismo e altissimo senso del dovere in oltre due secoli di storia dell’Arma, in tempo di guerra e di pace, per la difesa della collettività e del bene comune.

Nello stesso giorno viene celebrata anche la Giornata dell’Orfano, sostenuto costantemente dall’Opera Nazionale di Assistenza agli Orfani dei Militari dell’Arma dei Carabinieri (ONAOMAC), con i contributi volontari mensili dei Carabinieri di ogni grado, nonché attraverso elargizioni liberali da parte dei Militari stessi e di privati cittadini estimatori dell’Istituzione. La Santa Messa è stata celebrata dal Vicario Generale Monsignor Ferdinando Caschili.

L'articolo Cagliari, giovane tenta di suicidarsi in un parco: salvato dai carabinieri proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.