Cagliari, fermato per un controllo viene trovato in possesso di cocaina ed eroina. Arrestato un 30enne.

Nella mattinata di ieri un equipaggio della Squadra Volante, nel transitare in viale Cimitero, ha notato un uomo che accortosi della presenza dei poliziotti ha assunto un atteggiamento sospetto. L’uomo è stato raggiunto e fermato.

Da subito ha mostrato chiari segni di nervosismo inducendo gli Agenti a un accurato controllo. Infatti, i sospetti erano fondati perché nella tasca dei pantaloni sono stati trovati 16 piccoli involucri contenenti sostanze stupefacenti. Da un primo accertamento è anche emerso che il 30enne, originario di Carbonia, aveva in atto la misura cautelare degli arresti domiciliari presso una comunità terapeutica in un comune della provincia di Cagliari.

L’uomo è stato accompagnato in Questura dove al termine degli accertamenti è stata confermata anche la violazione delle prescrizioni connesse alle autorizzazioni concesse nell’applicazione della misura cautelare. Il quantitativo di sostanza stupefacente sequestrata è di circa 3 gr. di cocaina e 1 gr. di eroina.

Il 30enne è stato tratto in arresto per detenzione di sostanze stupefacenti e nella mattinata odierna si terrà l’udienza con rito direttissimo.

L'articolo Cagliari, fermato per un controllo viene sorpreso con eroina e cocaina nelle tasche dei pantaloni proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.