Fatale l’esplosione di un tubo: una perdita d’acqua, partita da via Cammino Nuovo, ha creato una cascata d’acqua ha allagato la chiesa di Santa Chiara. Travolta anche la pala d’altare del cinquecento che ora dovrà essere smontata per le riparazioni. L’episodio stamattina nell’antica chiesa di Stampace. Un perdita d’acqua, partita, a causa dell’esplosione di un tubo, dalla strada che sovrasta l’edificio religioso si è insinuata nel tempio, ha attraversato la parete e si è riversata sulla preziosissima pala d’altare in legno dorato. Un capolavoro del ‘500 con colonne tortili e putti che raffigura, nella formella centrale, la Madonna di Loreto. Sul posto i Vigilie del fuoco e i tecnici della Soprintendenza che dovranno studiare come smontare e riparare l’opera d’arte.

L'articolo Cagliari, esplode un tubo e l’acqua invade la chiesa di Santa Chiara: travolto e danneggiato l’altare del ‘500 proviene da Casteddu On line.