Le casette di Natale ritornano a Cagliari, operai già al lavoro in piazza Yenne per piazzare le strutture, in stile nordico, che dal primo dicembre saranno piene di dolciumi, vini e creazioni artigianali. Stesso discorso per il Corso Vittorio e per piazza del Carmine, con l’inaugurazione che avverrà in contemporanea. I negozianti esultano, su Facebook Giorgio Zucca, titolare di una pizzeria della piazza, è nostalgico perché ripensa all’anno scorso quando, per colpa del Covid, non vennero installate: “Ben tornate, casette, non ci speravo”. Ma, se sino al prossimo sette gennaio le casette saranno illuminate e aperte dalle mattina alla sera, in parallelo regnano i dubbi sui controlli. Gli organizzatori avevano già detto, due settimane fa, a Casteddu Online, di essere pronti in caso di verifiche del green pass.E le prossime ore sono decisive. Il Governo Draghi, infatti, sta affinando il super green pass: chi non è vaccinato o guarito dal virus non potrà entrare nei ristoranti e nei cinema, per esempio. Ma le limitazioni potrebbero estendersi anche ad altri settori e, per “salvare il Natale”, riguardare anche i mercatini all’aperto. Un eventuale grattacapo per chi deve effettuare i controlli, con un parallelo calo degli affari per gli espositori.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.