Questa è una dichiarazione pubblica d’amore.

Siamo sempre alla ricerca di qualcuno da amare. Siamo sempre in cerca di emozioni: fisiche, emotive, spirituali. Quando il sole spacca le pietre, quando sei fra migliaia di donne e uomini, quando continui a ballare con lei sotto un diluvio, lei c’è.
Ti sorride, ti fa innamorare, ricordare, irritare, eccitare, combattere, ti accompagna per tutta la vita. Scandisce i tempi, gli umori, è dentro e fuori di te. Da camera, sinfonica, sentimentale, dura, durissima, ti accompagna nella buona e nella cattiva sorte, e tu prometti di esserle sempre fedele, nella gioia e nel dolore, nella salute e nella malattia, e di amarla e onorarla tutti i giorni della tua vita.
Più invecchi e più devi fare ordine nel tuo bagaglio e metti da parte tanto ma non lei, seppur abbia una propria vita.
E vorresti fosse tua per sempre, unica, sola. E lo fosse per tutta la vita.
Ti ho sempre amata e l’amerò per sempre. Musica amore mio, image amore per le mie orecchie ed i miei occhi, senza di te non so stare.

Mi mancherà tanto quel luogo dove si sono svolti, in terra sarda, concerti epici.
Un luogo di giochi e pane – l’Anfiteatro romano ridotto proprio male.
Quanto mi mancherai… dal vivo.

L'articolo Cagliari e il suo Anfiteatro, storia di un amore proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.