Il Covid affossa a Cagliari affittacamere, B&B e case per ferie. L’extra-alberghiero del capoluogo chiude il 2020 con un meno 45,09% di fatturato e un calo di circa 7 milioni di euro. Delle prospettive per la città di Cagliari e delle azioni da intraprendere in vista della ripresa della stagione turistica si parlerà venerdì alle 10.30, nella terrazza della struttura “A View on Cagliari” in via Sant’Alenixedda a Cagliari, in occasione della conferenza stampa dal titolo “Dati di mercato e prospettive per il 2021 in Sicurezza-Protocolli Operativi anti-Covid per l’Extra-Alberghiero” organizzata dall’Associazione Extra in collaborazione con l’Assessorato al Turismo del Comune di Cagliari.

Tra gli interventi: Alessandro Sorgia, Assessore alle Attività produttive, Turismo e Promozione del territorio del Comune di Cagliari, Maurizio Battelli, Presidente Associazione Extra e Laura Zazzara, presidente Associazione BB in Cagliari

L'articolo Cagliari, disastro B&b nell’anno del Covid: fatturato dimezzato e 7 milioni di euro in fumo proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.