Cagliari costretto a vincere a Venezia. Con la speranza che la Salernitana non prenda tre punti nella sfida alla stessa ora con l'Udinese. È la giornata dei verdetti definitivi: se i rossoblu non sorpassano o non affiancano i campani devono salutare la A. E ricominciare dalla serie B a sei anni dall'ultimo ritorno nella massima serie.
    Mister Agostini concentrato su quello che dipende da lui e dai suoi uomini: senza una vittoria non sì più nemmeno confidare nelle disgrazie altrui. In panchina il mister non farà troppe domande sul risultato dell'Arechi: "Pensiamo solo a quello che dobbiamo fare noi - ha detto nella conferenza stampa della vigilia - il resto sarebbe solo un inutile spreco di energie.
    Chiaro che tutti siamo consapevoli che si gioca una partita importante all'Arechi, ma stare lì a pensarci troppo non ci aiuta. Noi dobbiamo pensare a fare la nostra partita e a tirare fuori quello che vuole in una partita che non possiamo sbagliare. La differenza in questi casi la fa la testa".
    Squadra che ancora ci crede: "Dopo la sconfitta con l'Inter eravamo delusi - ha continuato - ma è comprensibile. Ma dopo è cominciata una settimana di lavoro in cui ci siamo allenati molto bene". Speranze? "Dobbiamo dare il massimo, io per primo - ha spiegato - per me il Cagliari è qualcosa di eccezionale, in testa ho solo la consapevolezza che devo dare tutto per questo club".
    Nessuna anticipazione su modulo e squadra: "Bisogna essere pronti a cambiare - ha detto senza sbilanciarsi troppo - anche durante la gara". Rimane il dubbio sullo schieramento a tre o a quattro in difesa. Ma è un interrogativo legato alla scelta dei giocatori che Agostini ritiene più adatti tecnicamente e caratterialmente per questa gara. Ad esempio Altare e Ceppitelli partono favoriti anche per la possibilità di sfruttare il loro potenziale nelle mischie in area avversaria. In mezzo spazio a Nandez. Mentre davanti non è detto che parta dall'inizio Pavoletti: il bomber di Livorno potrebbe cominciare dalla panchina per un impiego nell'eventuale forcing finale. La tifoseria ci crede: venduti circa 650 biglietti per il settore ospiti del Penzo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Fonte: Ansa Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.