Il progetto per la realizzazione del nuovo Eurospin in via Vesalio a Pirri, accanto a Terramaini? Per la Municipalità pirrese non s’ha da fare. Nella riunione in videoconferenza, alla presenza del vicesindaco e assessore comunale all’Urbanistica Giorgio Angius, la maggioranza di centrosinistra ha respinto la delibera, votando poi un ordine del giorno con una “controproposta”. “Una permuta, il privato può costruire il supermercato da un’altra parte”, spiega Enrica Fois, consigliera di maggioranza e presidentessa della commissione comunale Politiche sociali. “Quando è stato approvato il Puc quel terreno era edificabile. Lo è ancora oggi, ma intanto è cambiata Cagliari. Di fronte c’è il parco di Terramaini, meglio realizzare dei servizi socio-sanitari, magari una nuova guardia medica o un poliambulatorio. Abbiamo chiesto al Comune di fare uno studio approfondito sull’impatto che il nuovo Eurospin avrebbe sul commercio della zona di via Italia e del mercato”. Il parere della Municipalità non è, comunque, vincolante. Per Giorgio Angius “è un parere comunque legittimo. La delibera l’abbiamo ereditata dalla precedente amministrazione, già nel 2019 aveva ricevuto il voto contrario di Pirri. Si tratta di un’iniziativa portata avanti da un privato in modo legittimo, è una pretesa forte chiedergli di non realizzare più nulla. Come Comune possiamo chiedergli di presentarci una soluzione progettuale migliore. Ora le carte saranno analizzate dalla commissione Urbanistica e poi arriverà il voto del Consiglio comunale. La permuta? Dovremmo stanziare molti milioni di euro per acquisire il terreno, e il privato ha interesse a realizzare l’opera in un punto centrale, remunerativo”.

IL PROGETTO – Sarà comunque il Comune di Cagliari, nonostante il nuovo “no” di Pirri, a dire sì o no all’iniziativa privata. Non solo Eurospin: il progetto avrà anche un mega parcheggio da 500 posti auto sotterraneo che servirà anche per gli utenti del parco di Terramaini. Il piano prevede case di lusso a pochi metri dall’attuale Auchan Marconi. Si tratta di una proposta di piano attuativo, formulata dalla società Spesa Intelligente, relativa ad un’area tra via Vesalio, viale Pisano e il tracciato della Metropolitana di superficie.  La proposta è finalizzata alla realizzazione di un complesso di fabbricati in quattro diverse zone distinte. E’ prevista una zona commerciale – servizi generali, una zona residenziale, una di servizi connessi alla residenza e un’altra per la realizzazione di edifici per servizi pubblici. Le costruzioni residenziali sono previste in quattro edifici distinti tutti con quattro piani fuori terra ed uno interrato. Lo standard previsto dal Puc per i parcheggi è di 12 mila metri quadrati e poiché nel sottopiano dell’edificio commerciale si possono recuperare circa altri parcheggi, la soluzione potrebbe essere la realizzazione di un parcheggio interrato (circa 500 posti auto).

L'articolo Cagliari, brusca frenata sul nuovo Eurospin a Pirri fronte Terramaini: la Municipalità dice no proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.