La richiesta era la più semplice del mondo: “Vuole sedersi per bere il cappuccino? Mi mostri il green pass”. Mai l’avesse fatto, una barista di Cagliari. La cliente, per tutta risposta, le ha tirato contro la tazza bollente, infuriata. È accaduto nel bar pasticceria Il Tartufo, in via Donizetti. Sono gli stessi titolari a raccontarlo, con delle “stories” pubblicate nella pagina Facebook ufficiale del locale: “Stasera nella nostra caffetteria c’è stato un episodio raccapricciante: la nostra barista, come da legge, ha domandato a una cliente che voleva accomodarsi se fosse in possesso del Green pass. La signora, gentilissima, evidentemente no-vax, ha risposto lanciando il cappuccino addosso alla barista, sporcando lei, il bancone e il retro bancone del nostro locale”.

 

In un altro messaggio si legge un invito, chiaro, ad una possibile pace: “La nostra collega è in turno la sera. Se stai leggendo sei sempre in tempo per tornare e chiedere scusa a una persona che stava solo svolgendo il suo lavoro”.

L'articolo Cagliari, barista chiede il green pass: la cliente le scaglia il cappuccino addosso proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.