Aperto stanotte il nuovo reparto Covid 4 al Santissima Trinità di Cagliari.Il nuovo reparto ha 22 posti letto ed è stato ricavato dalla ex Ortopedia che è stata trasferita all’Ospedale Marino di Cagliari.“Abbiamo aperto un altro nuovo reparto in tempi record grazie alla collaborazione di tutto il personale”, dichiara Sergio Marracini, direttore P.O.U. Cagliari, “Dobbiamo evitare, però, di fare l’errore del nord Italia nella prima ondata: caricare tutti i pazienti sull’ospedale rischia di far implodere il sistema. Occorre gestire i pazienti anche nel territorio”.In uno dei tre reparti di Ortopedia dell’Ospedale Marino i ricoveri sono sospesi temporaneamente, come da procedura, in attesa dei risultati dei tamponi al personale e della sanificazione (effettuata ieri). La procedura prevede, infatti, che vengano effettuati tre tamponi, a distanza di due e cinque giorni, al personale che possa essere entrato in contatto con i soggetti positivi, prima del rientro al lavoro.La decisione della direzione si era resa necessaria dopo che erano stati trovati alcuni positivi in uno dei reparti, per salvaguardare il resto del personale e pazienti.Gli altri due reparti di ortopedia sono regolarmente aperti così come il Pronto Soccorso e gli ambulatori.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.