Un nuovo rione della movida al posto dei vecchi silos. Lo spiega a Radio Casteddu l’assessore all’Urbanistica Giorgio Angius che illustra il futuro degli spazi portuali dove oggi sorgono i grandi depositi di cereali, che presto saranno buttati giù con l’esplosivo.

“Sono volumi unici e in tante città sono stati riutilizzati”, spiega Angius, “le condizioni erano tali per cui l’Autorità ha ritenuto che non fossero salvabili. Così abbiamo pensato di realizzare in quel punto, che è uno spazio più grande del quartiere Marina, un nuovo rione privo di edilizia residenziale, ma che abbia servizi portuali e per i crocieristi ma anche servizi per il tempo libero dei cittadini. Con un lungomare e opere d’arte, ma anche spazi sportivi. Uno spazio in grado di accogliere gli studenti del vicino campus universitario e in grado di attrarre la movida. L’Authority potrebbe pensare ad un albergo, ma noi invece serve uno spazio che possa diventare trainante per tutta la città”.

L'articolo Cagliari, Angius a Radio Casteddu: “Al porto il rione del tempo libero e della movida” proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.