I rossoblù sono di nuovo terz’ultimi, scavalcati dal Toro

CAGLIARI. La rocambolesca vittoria in rimonta del Torino sul Sassuolo, ha riportato il Cagliari dentro il tunnel. I rossoblù sono tornati terz’ultimi in classifica, scavalcati dai granata che hanno un punto in più e una partita in meno. Se la gara di sabato con lo Spezia era importante, adesso diventa fondamentale nella corsa verso la salvezza, tanto che la squadra è già in ritiro ad Asseminello.

Una trasferta, quella di La Spezia, dalla quale sarà vietato tornare a mani vuote per non ridurre al lumicino le speranze di mantenere la categoria. La sconfitta con la Juventus deve essere archiviata senza guardarsi alle spalle, se non per fare tesoro degli errori commessi. Bisogna concentrarsi sulla prima di undici finali, contro un avversario che in casa sa farsi rispettare e non più di qualche settimana fa ha sconfitto il Milan per 2-0.
Sostegno. Il presidente Tommaso Giulini ieri 17 marzo ha trascorso qualche ora ad Asseminello. Ha seguito l’allenamento della squadra, ha parlato col tecnico Semplici, probabilmente per avere notizie su come la squadra sta reagendo al ko con i campioni d’Italia. Il patron a bordo campo ha rappresentato uno stimolo in più per un gruppo che ha voglia di ripartire e crede fermamente di poter centrare l’obiettivo. image 01SAP5X13001-F_WEB
Rientri. Pavoletti e Lykogiannis tornano a disposizione. L’attaccante può rivelarsi un’arma importante alla Spezia. La squadra di Italiano soffre sui palloni alti, ha subito diversi gol di testa. L’attaccante rossoblù sta bene, si è sbloccato col Crotone, ha giocato una buona gara a Genova ed ha due obiettivi: il primo la salvezza. Il secondo, convincere il ct Roberto Mancini, in queste undici gare che mancano alla fine del campionato, a reinserirlo nel gruppo azzurro per gli Europei. Il rientro del greco, invece, consentirà a Nandez di tornare sulla fascia destra, quella che predilige perchè si trova più a suo agio.
Gli avversari. Nuovo caso di positività al covid nella rosa dello Spezia. L'ultimo ciclo di tamponi di controllo cui sono stati sottoposti i giocatori ha fatto emergere la positività del centrocampista argentino Nahuel Estevez. «Attualmente asintomatico, il centrocampista è già in isolamento come previsto dal protocollo» fa sapere la società in una nota. É il terzo giocatore dello Spezia a contrarre il virus in poche settimane: all'inizio di marzo erano risultati positivi anche il portiere Provedel e un altro giocatore della rosa. Entrambi non sono ancora a disposizione di mister Italiano, che per la sfida salvezza di sabato contro il Cagliari rischia di perdere anche Nzola. L'attaccante franco angolano ha accusato una contrattura muscolare e questa settimana ha finora saltato tutti gli allenamenti. Difficile il suo recupero.
©RIPRODUZIONE RISERVATA
 

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.