Cagliari, aggredisce l’amico per rubargli i soldi della pensione, ma si ferisce alla mano e viene denunciato dai poliziotti.

Ieri notte, gli Agenti della Squadra Volante hanno identificato e denunciato un 44enne per tentata rapina aggravata.

La segnalazione è arrivata in tarda serata. Un uomo aveva chiesto aiuto chiamando il 113 perché aveva appena subito una rapina.

I poliziotti delle Volanti sono immediatamente intervenuti nel quartiere di Is Mirrionis, dove hanno subito riconosciuto e identificato l’aggressore, un 44enne cagliaritano ben noto per i suoi numerosi precedenti per reati contro il patrimonio.

Dalla ricostruzione dell’accaduto, gli agenti hanno accertato che poco prima l’uomo, che in quel momento di trovava ospite presso la dimora della vittima, aveva preteso che quest’ultima gli consegnasse il portafoglio con tutti i soldi della pensione per poter acquistare della sostanza stupefacente. Vistosi rifiutare la richiesta, l’uomo ha impugnato un bastone ricavato da una mazza da cricket e ha iniziato a colpire il coinquilino per potersi appropriare del denaro.

Per tenere a distanza il suo aggressore, la vittima ha cercato di difendersi impugnando un coltello, che l’aggressore però ha afferrato per la lama, procurandosi una vasta ferita alla mano.

Il 44enne, dopo aver ricevuto le prime cure da parte di un equipaggio del 118 ed essere stato accompagnato in ospedale, è stato denunciato in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria per il reato di tentata rapina aggravata.

L'articolo Cagliari, aggredisce l’amico per rubargli i soldi della pensione: denunciato proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.