Grattacieli a Pirri, l’ok a gennaio. Mancano meno di due mesi alla conferenza dei servizi (convocata per il 26 gennaio 2022), ma ieri nel Consiglio di Municipalità di Pirri, gli eredi Ambu hanno illustrato il progetto della lottizzazione Ambu, attesa da 40 anni

Un intervento su 5 ettari, otto torri residenziali, strutture sportive (prima fra tutte, una piscina in biodesign), aree verdi attrezzate, parchi pubblici e privati (ma a fruizione pubblica), area fitness, un albergo, numerose aree a vocazione produttiva, interventi di mitigazione di rischio idrogeologico, miglioramento della viabilità ma, “soprattutto, un progetto green, smart, moderno e sostenibile che conferisce valore non solo ad un’area incolta ed abbandonata, ma ad un quartiere, a tutta la nostra Municipalità, all’intera città di Cagliari”, scrive il consigliere Alessandro Vincis.

“Grazie agli eredi Ambu e ad  Alessandro Demontis che, con dovizia di particolari, ci ha reso partecipi di moltissimi aspetti del progetto e che, con abnegazione e professionalità, porta avanti quest’idea di sviluppo nella convinzione, da me condivisa, che quest’urbanizzazione possa essere uno dei volani per la crescita della nostra Comunità”.

L’intervento prevede anche il completamento della via Zucca (confluirà in via Montecassino), la preservazione dell’antico “sentiero” che storicamente attraversa la proprietà Ambu (collegamento via Montecassino – Via Stamira) e la realizzazione di un parco di supporto al campo della Jupiter (in parte di proprietà Comunale).

L'articolo Cagliari, a gennaio via libera al nuovo quartiere dei grattacieli a Pirri proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.