L'anziana donna era stata investita sulle strisce pedonali insieme alla figlia. Per l'investitore ora scatta l'accusa di omicidio stradale

CAGLIARI. Investita assieme alla figlia mentre attraversava sulle strisce pedonali, è morta questa mattina 17 novembre dopo due settimane di agonia la 90enne cagliaritana Vanda Gervasi. A travolgere madre e figlia Roberta, rimasta ferita non gravemente, era stato in via Quirra un camion guidato da un uomo di 55 anni in stato di ebbrezza alcolica, con accertato dagli agenti della polizia locale. L’investitore è adesso ritenuto responsabile di omicidio stradale.

L’investimento era avvenuto in via Quirra il 4 novembre scorso. Sul posto erano subito intervenute le ambulanze del 118 e le pattuglie della polizia locale: gli agenti avevano sottoposto il camionista all’alcoltest, scoprendo che era in stato di ubriachezza. La Municipale lo aveva denunciato per guida in stato di ebbrezza e lesioni personali gravissime. Adesso il reato ipotizzato è quello di omicidio stradale.(l.on)

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.