Sono oltre 280 le consegne a domicilio effettuate ad oggi da Mutuo Soccorso Casteddu, iniziativa nata dall’idea di un gruppo di volontari spinti dall’esigenza di creare una rete di solidarietà attorno a individui e famiglie in difficoltà economica. Dal 30 aprile ad oggi, a crescere è stato anche il numero di volontari : oltre 80 persone, suddivise in gruppi di telefonia, logistica, consegne e recupero, si sono adoperate per raccogliere e distribuire generi di prima necessità nella città metropolitana di Cagliari. Ma la generosità che fino a questo momento ha abbracciato la nostra causa, non basta.

“Le numerose chiamate al centralino da parte di persone in difficoltà che richiedono un sostegno, disegnano una situazione abbastanza definita: il lockdown ha determinato l’abbandono di una popolosa compagine della società, dimenticata da un mantra che invita a “restare a casa” affinché vada “tutto bene”, ma che non tiene conto dei tanti che una casa con quattro mura stabili e un materasso gonfio di risparmi, non ce l’hanno. Le richieste di aiuto provengono soprattutto da Pirri, Is Mirrionis, San Michele e Sant’Elia. Tra chi chiama c’è chi viveva con immense difficoltà da ben prima che il termine “coronavirus” entrasse nel nostro dizionario quotidiano. Ma tra chi chiama, c’è anche chi ha perso il lavoro a causa della pandemia, come confermato inoltre dai dati ASPAL (https://www.aspalsardegna.it/wp-content/uploads/2020/05/ImpattoCovid19_MDL05.05.2020.pdf), secondo i quali le assunzioni a Cagliari hanno riscontrato una flessione del 54%. Ciò che emerge è quindi il fatto che ci troviamo davanti a situazione che non sembra destinata a migliorare.

I primi aiuti sono arrivati solo pochi giorni fa, ma non sono stati sufficienti a sopperire al grande numero di richieste. Mutuo Soccorso Casteddu continua però a lavorare, con lo scopo di sostenere le famiglie e aiutare la nostra terra. Per questo, abbiamo scelto di rivolgere un appello alla cittadinanza: abbiamo bisogno di voi, della vostra generosità e di ogni donazione possibile di cibo e beni di prima necessità. Le cose più urgenti sono: pelati, latte, frutta, verdura, proteine, prodotti per la colazione o per l’igiene. Ma qualunque donazione è fondamentale per sostenere l’immensa rete di solidarietà che insieme possiamo costruire affinché nessuno venga lasciato solo.

Per usufruire delle consegne O per consegnare in sede contattaci al: 3420323585″ 

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.