Trecentosessantotto multe per casi di esposizione dei rifiuti in orari non consentiti, appena ventinove a chi, invece, ha abbandonato la spazzatura. Nel 2021, a Cagliari, gli agenti della polizia Locale sono riusciti a stangare centinaia di cittadini “sbadati” (che non sono riusciti, spesso, a riportare dentro il mastello entro l’orario stabilito, o che hanno esposto la spazzatura in orari non consentiti), e appena ventinove “cafoni dell’aliga”, cioè chi non si è messo problemi ad abbandonare sacchi ricolmi di spazzatura nelle strade o nelle campagne. I numeri sono stati forniti dalla caserma di via Crespellani.Altri dati disponibili: 4 multe per “immissione di scarichi nelle acque”, quattordici per chi ha imbrattato cartelli o opere pubbliche e 47 per il conferimento o trattamento dei rifiuti non conforme al regolamento.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.