Cagliari, 14.000 euro di provenienza sospetta nascosti in casa. I Falchi trovano e sequestrano il denaro.

Continuano senza sosta i servizi della Polizia di Stato per il contrasto alla criminalità diffusa e allo spaccio degli stupefacenti. E’ in tale ambito nella giornata di ieri i Falchi della Squadra Mobile hanno effettuato diversi controlli in abitazioni e loro pertinenze nel quartiere di Sant’Elia. In particolare, presso l’abitazione di un giovane di 27 anni, già noto per i suoi numerosi precedenti penali, soprattutto in materia di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, è stata rinvenuta una cospicua somma di denaro: 14.090 euro suddivisi in tre mazzette, nascoste sia in parti di arredamento della camera da letto, sia all’interno della tasca di un giubbotto. Considerando le modalità con cui il denaro è stato suddiviso e occultato e visto che l’uomo non ha saputo fornire alcuna spiegazione sul possesso di un così ingente quantitativo di soldi, gli investigatori hanno quindi proceduto al sequestro preventivo dell’intera somma di denaro.

L'articolo Cagliari, 14mila euro di provenienza sospetta in una casa a Sant’Elia: sequestrati proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.