La tranquillità di una settantaseienne cagliaritana, abituata a vivere una vecchiaia all’insegna della totale autonomia, viene azzerata lo scorso primo giugno. Andreana Malduca, residente in via Montenotte, quel giorno esce di casa e, all’angolo con via Castelfidardo, cade: “C’era un fosso nel terreno, il Comune non ha mai finito i lavori perché erano finiti i fondi”. L’anziana si fa molto male: soccorsa da alcuni passanti che chiamano subito il 118, finisce al Brotzu e, dopo otto giorni, viene operata: “Ho avuto una frattura al femore destro, i medici mi hanno dovuto mettere una protesi e, a distanza di quattro mesi, non sono autonoma e sto facendo, ancora, fisioterapia”. Un’esistenza stravolta, insomma: “Sono stata per molto tempo in sedia a rotelle, ancora oggi per ogni uscita devo farmi accompagnare, non posso fare lunghe camminate”. “La gamba è sempre indolenzita, gli stessi medici non sanno se un giorno guarirò del tutto. Ho perso la mia autonomia, prima uscivo tranquillamente per vedere i miei parenti e le mie amiche”, prosegue Andreana Malduca. Che vuole ottenere giustizia per quel fosso, maledetto, mai sistemato: “Il mio avvocato ha già avuto l’incarico per preparare la denuncia contro il Comune e ottenere un risarcimento per o danni, che sono notevoli. Nei prossimi giorni mi farò visitare da un medico per avere tutti i documenti utili”. La 76enne, ancora dolorante e senza più una vita normale, lancia un appello: “Quanto successo a me non deve capitare ad altri, l’amministrazione comunale faccia fare i lavori per mettere definitivamente in sicurezza le strade del rione”.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.