Un uomo di 57 anni senza fissa dimora è morto in un'appartamento che gli era stato prestato in via Riva di Ponente

CAGLIARI. Il cadavere di un uomo è stato trovato intorno alle 13 di oggi 26 ottobre in un’abitazione in disuso sita in in via Riva di Ponente 9, in concessione dalla Regione Sardegna a privato cittadino cagliaritano. Il corpo, in stato di mummificazione, era quello di Stefano Marini, 57enne, senza fissa dimora ma con domicilio alla Caritas.

I carabinieri del Nucleo investigativo del Comando provinciale di Cagliari sono intervenuti a seguito della segnalazione del titolare della concessione regionale di un edificio che però non abita e non frequenta, ma aveva permesso al Marini di accedervi liberamente.

Solo nella giornata odierna, approssimandosi la scadenza del periodo di concessione, ha deciso di far pulire il sito che si trovava in evidente stato di abbandono e gli operai incaricati hanno rinvenuto il cadavere dell'uomo. L'autorità giudiziaria ha disposto l'invio del medico legale che dai primi accertamenti ha escluso forme apparenti di violenze, riservandosi più approfonditi esami al policlinico.(luciano onnis)

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.