Cabras, un pericolo l’Osservatorio a San Giovanni di Sinis
Ferri arrugginiti e lesioni sulle pareti: i consiglieri di minoranza sollecitano un intervento

L’Osservatorio di San Giovanni di Sinis

Calcinacci che cadono, numerose lesioni strutturali, ferri dell’armatura spogli e completamente esposti agli agenti atmosferici. Sono queste le condizioni dell’immobile nella borgata marina di San Giovanni di Sinis conosciuto come “Osservatorio”, di proprietà del comune di Cabras e gestito dall’Area marina protetta. Anche la ringhiera su un lato della struttura, di fronte alla scogliera, è stata erosa dalla ruggine e quindi è pericolosa. Le transenne messe a protezione diversi mesi fa, non essendo state bloccate, si ritrovano a terra o appoggiate al muro, e non impediscono il passaggio.

Ora i consiglieri comunali Sara Meli, Federica Pinna, Antonello Fara, Maria Carla Sanna, Antonello Manca e Gianni Meli chiedono alla Giunta un intervento immediato. “L’attuale amministrazione, in carica già da quasi tre anni”, scrivono i consiglieri, “non si è ancora preoccupata di mettere in sicurezza la struttura, lasciandola in uno stato di abbandono e degrado, malgrado essa sia posizionata in un punto panoramico molto frequentato, con i rischi per la sicurezza pubblica che si possono ben immaginare”.

Un appello rivolto direttamente al primo cittadino, Andrea Abis. “Il sindaco è da sempre un fermo sostenitore del decoro urbano”, scrivono i consiglieri di minoranza, “infatti all’inizio del 2020 vennero sanzionati diversi cittadini per lo stato di fatiscenza di immobili privati, e in un articolo su un quotidiano locale il sindaco aveva dichiarato: ‘Vista la situazione di degrado di tante facciate private bisogna intervenire. Bisogna evitare che qualche passante si faccia male. Un calcinaccio caduto da tre metri di altezza può creare gravi ferite. Il paese deve essere accogliente, pulito e ordinato’. Per tale motivo”, proseguono i consiglieri comunali, “non si comprende perché ancora non si sia cercato di porre rimedio a tale situazione di pericolo e di totale mancanza di decoro, considerando ormai prossimo anche l’arrivo della stagione estiva”.

La nota ricorda anche “la segnalazione presentata da un consigliere comunale al responsabile dell’AMP in data 12 dicembre 2019” e conclude: “Il Comune dovrebbe essere il primo a dare l’esempio, mantenendo in buono stato i suoi immobili. E ora che questa amministrazione concretizzi qualcuna delle promesse fatte in campagna elettorale e si dedichi al recupero degli immobili fatiscenti presenti nel territorio comunale”.

Una parete della struttura e le transenne inutili all’Osservatorio di San Giovanni di Sinis


In dettaglio del muro, con i ferri esposti


La ringhiera indebolita dalla ruggine all’Osservatorio

Sabato, 27 febbraio 2021

L'articolo Cabras, un pericolo l’Osservatorio a San Giovanni di Sinis sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.