Trovata la donna che ieri aveva perso l’orientamento sui monti dei Sette Fratelli. Si è concluso incluso intorno alle 2:30 l’intervento per la ricerca dell’escursionista dispersa nell’area del parco regionale dei Sette Fratelli, nel comune di Burcei.La Centrale Operativa del Soccorso Alpino e Speleologico è stata allertata alle 18.20 dalla Prefettura di Cagliari. La donna, A. M., 55 anni, residente a Gorizia, stava percorrendo il sentiero CAI 800 quando per via del sopraggiungere del buio ha perso l’orientamento. E’ riuscita a contattare i Carabinieri e a dare loro qualche informazione sul sentiero e sul panorama circostante se ma poi non è più stata raggiungibile.Sul posto è arrivato immediatamente il Centro di Coordinamento Mobile assieme a numerosi tecnici provenienti dalle stazioni di Cagliari, Iglesias e Medio Campidano. Le squadre in ricerca si sono avvalse anche di diversi sorvoli effettuati con un Sistema Aeromobile di Pilotaggio Remoto, comunemente chiamato drone, dotato di camera a infrarossi.Fortunatamente le comunicazioni fra la dispersa e i Carabinieri sono poi riprese ed è riuscita a comunicare la sua posizione. E’ stata raggiunta dalle squadre alle 00.45 e dopo una verifica delle sue condizioni di salute è stata accompagnata a Quartu. Le ricerche son state svolte insieme al personale dei Vigili del Fuoco, del Corpo Forestale di Vigilanza Ambientale e volontari.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.