La donna, una farmacista 39enne di Villasimius, è ricoverata al policlinico di Monserrato

CASTIADAS. Non ha rispettato lo stop, non ha dato, pertanto, la precedenza e ha provocato la caduta rovinosa dalla bicicletta di una trentanovenne di Villasimius, farmacista, Anziché fermarsi per prestarle soccorso ha ingranato la marcia e si è allontanato di tutta fretta dal luogo dell’incidente facendo perdere le tracce. La ciclista, soccorso dal personale di emergenza urgenza del 118, dopo essere stata stabilizzata, è stata trasportata al Policlinico di Monserrato dove si trova ricoverata. Non risulta comunque essere in pericolo di vita. I medici si sono riservati la prognosi al termine degli accertamenti in corso.

L’incidente è avvenuto ieri, giovedi 13 maggio, ad Olia Speciosa, una delle borgate che formano il comune di Castiadas, in prossimità dell’incrocio tra le strade provinciali 20 e 97. Sul posto si sono recati i carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di San Vito che hanno avviato le indagini per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente e identificare il conducente dell’auto che sarà denunciato per omissione di soccorso.

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.