Quattrocento tamponi in sei giorni, un ritmo di circa cinquanta test al giorno, nella sede di Cagliari della Croce Rossa, in viale Merello. E, sinora, i positivi trovati sono “trentacinque, numeri altissimi”, commenta la presidentessa della Croce Rossa cagliaritana; Fernanda Loche. Dal sei gennaio a oggi sono soprattutto “le famiglie a risultare positive al Covid, interi nuclei. E ciò che abbiamo scoperto è che gli adulti sono vaccinati, sono quindi i bambini, non vaccinati, ad aver portato il virus nelle case”. Ogni positivo viene segnalato automaticamente all’Ats e deve poi rispettare la quarantena: “Sino al settimo giorno, poi basta anche un tampone antigenico rapido negativo per riottenere il green pass”. L’adesione, nonostante i quindici euro a testa da pagare per gli adulti e gli otto per i piccoli, risulta altissima, se paragonata alle ore di attività del centro tamponi: lunedì, martedì, giovedì e sabato test possibili dalle nove alle tredici, mercoledì e venerdì dalle quindici alle 19:30.“Stiamo offrendo un supporto soprattutto alle farmacie, molto impegnate a fare tantissimi tamponi ogni giorno”, osserva la Loche. “I nostri ragazzi e ragazze sono tutti volontari, i soldi che arrivano da ogni singolo tampone li riutilizziamo per attività sociali della Croce Rossa”.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.