Sarda News - L'unione delle notizie dalla Sardegna

Fratelli d’Italia presenta interrogazione parlamentare. “Poiché alla stato attuale, il blocco generalizzato dei voli sta causando molteplici difficoltà operative, continuo a sostenere l’ipotesi possibile di creazione di un grande vettore nazionale, in grado di competere non solo sul mercato straniero ma anche di sopperire alle gravi carenze infrastrutturali del Paese. Tale progetto, potrebbe avvalorarsi sia delle professionalità già assunte da Alitalia, sia di quelle del vettore Air Italy S.p.A. che, oltre a poter vantare personale altamente qualificato, possiede anche alcuni slot potenzialmente profittevoli. Per tali ragioni, ho deciso di presentare un’interrogazione parlamentare al Governo, affinchè si faccia carico di questa possibile e reale opportunità vista anche la situazione critica cui verte la società Air Italy S.p.A. che – lo scorso 11 febbraio – ha deliberato la liquidazione in bonis, la cessazione della propria attività e la cassa integrazione fino a fine 2020 per 1450 dipendenti”. Lo dichiara in una nota il deputato di Fratelli d’Italia, Salvatore Deidda.

L'articolo “Blocco dei voli in Sardegna, serve una nuova compagnia nazionale per contrastare quelle straniere” proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.