Blitz dei carabinieri a Mogorella: si cerca la donna di Cabras scomparsa
Sul posto anche i militari del Ris. Una svolta nelle indagini?

Marina Castangia

Blitz dei carabinieri stamane a Mogorella. Alcune decine di militari, tra i quali, anche quelli del RIS, lo speciale Reparto Indagini Scientifiche, sono impegnati in un’operazione legata alla scomparsa di Marina Castangia – conosciuta come Marinella – la donna di Cabras che dal mese scorso non dà sue notizie.

I carabinieri, a quanto si è appreso, hanno svolto una perquisizione nell’abitazione di Antonino Demelas, compagno della donna di Cabras, con la quale aveva una convivenza.

Erano stati i figli di Marina Castangia a presentare denuncia di scomparsa proprio ai carabinieri e uno di loro, Daniele Meddi, aveva lanciato un appello anche dalle nostre pagine chiedendo a “chiunque dovesse vederla di fare una segnalazione alle forze dell’ordine”.

La donna prima della scomparsa viveva proprio a Mogorella, ma dalle ultime notizie i figli avevano saputo che poteva essersi spostata a Terralba.

Della vicenda si era occupata anche la nota trasmissione Rai “Chi l’ha visto?”.

-segue-

L'articolo Blitz dei carabinieri a Mogorella: si cerca la donna di Cabras scomparsa sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.