Ha scelto il messo più usato dai giovanissimi di tutto il mondo per annunciare l’arrivo in Sardegna, il prossimo agosto, mandando in delirio i fa. Blanco, vincitore insieme a Mahmood di Sanremo con la suggestiva “Brividi”, a quanto pare scritta in parte proprio in Sardegna (la mamma di Mahmood è di Orosei, dove trascorre le vacanze estive col figlio), in una storia su Instagram ha annunciato che sarà opsite del Red Valley Festival, evento musicale clou dell’estate sarda. Spostata da Arbatax in Ogliastra a Olbia, la quattro giorni di concerti  dj set sarà aperta proprio dal giovanissimo cantante, che con l’annuncio ha mandato in visibilio i fan.

La notizia è stata poi confermata sui profili social dell’organizzazione che annuncia l’importante partecipazione. L’agenzia che organizza l’evento nei giorni scorsi aveva già annunciato i nomi di altri ospiti: Martin Garrix, il dj olandese tra i più affermati in assoluto che ha firmato l’inno degli ultimi europei di calcio in collaborazione con gli U2, e il duo composto da Dimitri Vegas e Like Mike, belgi, più volte classificati come dj numeri uno al mondo.

L'articolo Blanco arriva in Sardegna: aprirà il Red Valley Festival proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.