Il più piccolo aveva 6 anni, 'situazione da incubo'

(ANSA) - ROMA, 01 APR - Almeno 43 bambini sono stati uccisi dalle forze armate in Birmania dal colpo di stato militare di febbraio: lo denuncia Save the Children, aggiungendo che la vittima più piccola aveva appena 6 anni.

L'organizzazione internazionale, riporta la Bbc, parla di "situazione da incubo" nel Paese del sud-est asiatico dal colpo di stato militare. Secondo un gruppo di monitoraggio locale, le vittime della repressione contro le proteste sono salite a 536, tra cui molti studenti, adolescenti e bambini. (ANSA).

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.