Tre a Mandalay e 2 a Rangoon. 'Polizia cerca fermare ambulanza'

(ANSA) - ROMA, 13 MAR - E' salito a sei il numero dei manifestanti uccisi dalle forze dell'ordine in Birmania, secondo quanto si apprende da testimonianze diffuse sui media e sui social. Tre delle vittime sono state colpite a morte e diverse altre sono rimaste ferite a Mandalay, la seconda città del Paese, una nella città centrale di Pyay e due nella città principale, Rangoon. A Pyay un manifestante, che ha chiesto di non essere nominato ed è citato da vari media fra cui il Guardian, afferma che la polizia ha fermato l'ambulanza che cercava di raggiungere i feriti, lasciandola passare dopo un po' di tempo.

Le proteste di oggi contro il colpo di stato che un mese e mezzo fa ha messo fine a dieci anni di democrazia in Birmania segna anche l'anniversario dell'eccidio dei manifestanti durante le repressioni del precedente governo militare nel 1988. (ANSA).

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.