Manifestazioni a Rangoon e a Loikaw, ieri Consiglio di sicurezza

(ANSA) - RANGOON, 06 MAR - Manifestanti pro-democrazia in piazza anche oggi in Myanmar (ex Birmania), all'indomani di una nuova riunione del Consiglio di sicurezza dell'Onu divisa sulla risposta alla repressione militare che ne ha già uccisi a decine. A Loikaw, nel centro del Paese, centinaia di persone, tra cui insegnanti in divisa verde e bianca, marciano stamattina sventolando cartelli che invitano alla disobbedienza civile.

"Se vai a lavorare, stai aiutando la dittatura", "La nostra rivoluzione deve vincere", ha scandito la folla. Nel quartiere di San Chaug a Rangoon), la capitale economica della Birmania, dove sono state erette barricate improvvisate per proteggersi dalle forze di sicurezza, si stanno radunando piccoli gruppi di manifestanti. (ANSA).

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.