Figlio li ha trovati in casa, il padre senza licenza da anni

(ANSA) - MONZA, 07 FEB - Un bambino di nove anni ha trovato e portato a scuola, in provincia di Monza, due proiettili della pistola del padre, il quale è stato successivamente denunciato dai carabinieri per omessa custodia e porto illecito di armi, perché la sua licenza era scaduta da otto anni e aveva in casa una sciabola e due pugnali.

A scoprirlo sono state le maestre che, venerdì in pausa pranzo, hanno notato il bimbo circondato dai compagni di classe mostrare qualcosa custodito in una mano. Quando hanno capito che si trattava di proiettili hanno chiamato il 112. I carabinieri, appurato si trattasse di vere munizioni 'Speer' calibro 357 magnum, hanno atteso la fine delle lezioni e l'arrivo dei genitori del bambino, per poi procedere con la perquisizione nella loro abitazione. In una scatola sopra un armadio hanno trovato e sequestrato altri 48 proiettili, una sciabola in metallo lunga oltre un metro e due grossi pugnali. (ANSA).

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.