Il padre li ha strangolati il 27 giugno nel lecchese

(ANSA) - MILANO, 02 AGO - Mario Bressi non aveva sedato i suoi due bambini Diego ed Elena prima di strangolarli lo scorso 27 giugno mentre erano nella loro casa di vacanze a Margno, nel lecchese.

Dalla Procura di Lecco confermano che l'esame tossicologico sul corpo dei due gemellini di 12 anni, trovati al mattino presto dalla mamma Daniela, arrivata di corsa da Gessate, nel Milanese, allarmata dai messaggi che le aveva mandato il marito.

Il corpo di Bressi, che si era gettano nel vuoto da un cavalcavia non lontano da Margno, è invece stato trovato alcune ore dopo. (ANSA).

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.