E' uno dei pacchetti di aiuto più ingenti della storia americana

(ANSA) - WASHINGTON, MAR 11 - Joe Biden ha firmato nello Studio Ovale il piano di aiuti Covid da 1900 miliardi di dollari, definendolo una "legge che volterà pagina nella pandemia e farà ripartire la nostra economia". Si tratta di uno dei pacchetti di aiuto più ingenti della storia americana: Biden ha anticipato ad oggi la firma, inizialmente prevista per venerdì, dopo l'approvazione dem al Congresso nonostante la compatta opposizione repubblicana. Un new deal che secondo il Fmi "aumenterà il Pil americano fra il 5 e il 6% in tre anni" e aiuterà anche la ripresa mondiale, in un momento in cui gli Usa mostrano precoci segni di rilancio, come prova anche il calo delle richieste dei sussidi di disoccupazione festeggiato da Wall Street. Ma è anche una manovra di forte impronta sociale, che potenzia il welfare e che potrebbe dimezzare la povertà.

"Uno storico pacchetto legislativo che farà voltare pagina in questa pandemia, consegnerà aiuti immediati agli americani e farà ripartire la nostra economia", ha insistito Biden. (ANSA).

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.