In arrivo in Libano investigatori dell' Fbi

(ANSA) - BEIRUT, 15 AGO - Il numero tre della diplomazia americana, David Hale, ha auspicato un'indagine "trasparente e credibile" sull'esplosione del 4 agosto al porto di Beirut, mentre alcuni investigatori dell'FBI stanno raggiungendo il Libano per assistere le autorità locali.

"Dobbiamo assicurarci che ci sia un'indagine approfondita, trasparente e credibile", ha detto Hale sul sito dell'esplosione, in cui sono morte 177 persone e in migliaia sono rimaste ferite, al termine di una visita nella città devastata. Hale ha detto che agenti del Federal Bureau of Investigation sarebbero arrivati ;;nel fine settimana, su invito delle autorità libanesi e che avrebbero contribuito a determinare "cosa ha portato alle circostanze di questa esplosione". (ANSA).

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.