Rito nella basilica di Bonaria officiato dall'arcivescovo Baturi. Pranzo al convento di San Giuseppe con 300 invitati

CAGLIARI. Stamane nella baslica di Bonaria sono state celebrate le nozze del governatore Christian Solinas con l'avvocata Magda De Miranda. Lei in bianco e lui in tight con tanto di bastone e cilindro per una cerimonia a cui hanno partecipato 300 invitati. Il rito è stato officiato dall'arcivescovo di Cagliari Giuseppe Baturi.

image
sssndex.jpg

In chiesa l’intera giunta regionale, tutti i consiglieri del Psd’Az e molti ospiti illustri a cominciare dai deputati e dai senatori del centrodestra. Dopo la cerimonia religiosa gli invitati si trasferiranno in una location blindatissima e prestigiosa come il Convento di San Giuseppe dove sarà anche allestito un punto dove effettuare un tampone rapido anti covid.

image
qwq.jpg

Il menù è top secret. Ai festeggiamenti parteciperanno i Tazenda e Maria Giovanna Cherchi che si esibirà in un repertorio di brani folk rigorosamente in limba. Il governatore non avrebbe stilato la tradizionale lista di nozze ma nella partecipazione gli invitati avrebbero trovato un codice iban da utilizzare per una donazione.

Il matrimonio di Solinas: "Niente viaggio di nozze, subito al lavoro"foto da Quotidiani localiQuotidiani locali

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.