I sassaresi di Gianmarco Pozzecco, ancora privi di Gentile e Tillman, passano alla Vitrifrigo Arena per 85-95 grazie a un grande secondo tempo.
SSSSARI. Una Dinamo in formato diesel debutta con una vittoria esterna nel massimo campionato di basket. I sassaresi di Gianmarco Pozzecco, ancora privi di Gentile e Tillman, passano alla Vitrifrigo Arena di Pesaro per 85-95 grazie a un grande secondo tempo.In un palazzetto desolatamente deserto, l’avvio di gara era stato tutto della Carpegna Prosciutto, con i ragazzi di Jasmin Repesa reattivi e concentrati, meritatamente avanti: la Dinamo si ritrova presto a -12 (20-8 e 30-18) e a metà del secondo periodo è ancora sotto 40-29.Poi la lenta risalita (42-40 al riposo, 69-69 alla terza sirena) e lo scatto finale: nell’ultimo quarto il Banco domina, trascinato da Bendzius (top scorer con 23 punti) e Burnell (18) e con l’asse Spissu-Bilan che si conferma un’arma non convenzionale.Per i biancoblù, che domenica ospitano Trieste, altri tre uomini in doppia cifra: Bilan con 16, Pusica con 15 e Spissu con 12 (e 7 assist). (a.si.)

Fonte: La Nuova Sardegna

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.