Addio ad Antonangelo Lecca. E’ stato ritrovato purtroppo senza vita il 56 anni di Barrali di cui non si avevano più notizie dal 5 gennaio. La sua bicicletta è stata ritrovata questa mattina in un canneto nel greto del torrente in località Bau Mannu, dopo che il livello dell’acqua si è abbassato per la chiusura della diga a monte. L’uomo è stato individuato una cinquantina di metri più avanti dai tecnici specialisti nel soccorso in torrente del Soccorso Alpino e Speleologico.

Dopo gli accertamenti di rito si provvederà al recupero della salma con la tecnica della barella portantina. La Centrale Operativa del Soccorso Alpino e Speleologico Sardegna è stata attivata alle 11.00 di questa mattina dai Carabinieri di Dolianova. Sul posto si sono recati immediatamente i tecnici specialisti nel soccorso in torrente e l’Equipe di Soccorso Alpino – ESA, ossia il turno in Guardia Attiva, pronto a intervenire nell’immediato in caso di chiamata, supportato da altri tecnici provenienti dalle stazioni di Cagliari e Iglesias. Sul posto anche il personale dei Vigili del Fuoco.

L'articolo Barrali, addio ad Antonangelo Lecca: trovato morto nel fiume l’uomo scomparso qualche giorno fa proviene da Casteddu On line.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 

Leggi tutte le notizie del giorno in Sardegna

Leggi tutte le Offerte di Lavoro in Sardegna


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. *La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per informazioni e segnalazioni scrivi al nostro indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.